La valutazione della partecipazione degli stakeholder.

La valutazione della partecipazione degli stakeholder.

Una parte importante dell’approccio del progetto CO3 è quella della ricerca sull’azione partecipativa per sviluppare interventi di comunità che promuovano la collaborazione e la condivisione con i più ampi gruppi sociali della città. Il processo di ricerca partecipativa consente ai ricercatori di fare un passo indietro cognitivamente da routine familiari, forme di interazione e relazioni di potere per mettere in discussione e ripensare fondamentalmente alle interpretazioni stabilite di situazioni e strategie (Bergold & Thomas 2012). In questo ambito, il nostro quadro di valutazione è importante per contestare il modo utilizzato per valutare la sostenibilità e per riconoscere l’impatto nella fornitura di servizi sociali se vogliamo creare un senso di appartenenza e condivisione per i servizi progettati tra le parti interessate e i cittadini.

Di conseguenza, incorporeremo elementi dell’Approccio di Valutazione partecipativa per ottenere un maggiore coinvolgimento degli stakeholder nel processo di valutazione. La valutazione partecipativa è una strategia di valutazione che implica che, quando si esegue una valutazione, ricercatori, facilitatori o valutatori professionisti collaborano in qualche modo con individui, gruppi o comunità che hanno una partecipazione decisa nel programma, progetto di sviluppo o altra entità oggetto di valutazione (Cousins, Whitmore – 1998).

Con questo in mente, ci impegneremo con tutte le parti interessate nel processo di co-design:

  • Cittadini
  • Pubblico
  • Comunità
  • Imprese locali

L’intenzione di tale espansione sulla concezione dei valutatori è di responsabilizzare e creare consapevolezza per tutti gli stakeholder coinvolti nella progettazione e implementazione del servizio e anche per le persone che sono interessate a questa implementazione. In particolare, questo aumento della partecipazione delle parti interessate al processo di valutazione porterà: a. aumentare l’utilizzo dei risultati della valutazione, b. rappresentare i valori e le preoccupazioni dei molteplici gruppi coinvolti, c. promuovere l’empowerment dei gruppi di stakeholder privati del diritto di voti  precedentemente esclusi dal processo (Papineau & Kiely 1996).

Quello che vogliamo ottenere è capire cosa è importante valutare per lo stakeholder. Le nostre metriche dovranno incorporare i loro interessi e punti di vista. Ci proponiamo inoltre di esplorare come le voci inascoltate possano avere un ruolo più significativo in questo processo, ad esempio i beneficiari di servizi sociali a cui raramente viene chiesto come valutano il servizio fornito. Seguiremo l’approccio della Valutazione Partecipativa Trasformativa che ha come principi fondanti l’emancipazione e la giustizia sociale. Cercare di dare potere ai membri di gruppi comunitari che sono meno potenti o sono altrimenti oppressi da gruppi dominanti. (Cousins, Whitmore – 1998)

Per raggiungere questo obiettivo, avremo discussioni con i progetti pilota locali e le parti interessate e cercheremo di mappare parametri importanti per le parti interessate sottorappresentate. Il processo di co-design ci ha già fornito preziose informazioni su questo aspetto e integreremo queste intuizioni con gli elementi della seguente tabella di approccio di valutazione partecipativa.

From Papineau, D. & Kiely, M. (1996) Participatory Evaluation in a Community Organization: Fostering Stakeholder Empowerment and Utilization. Evaluation and Program Planning, Vol. 19 No.1, pp 79-93

Sources:

  1. Bergold, J. & Thomas, S. (2012) Participatory Research Methods: A Methodological Approach in Motion. Historical Social Research / Historische Sozialforschung, Vol. 37 No. 4 (142),
  2. Cousins, J. B., & Whitmore, E. (1998). Framing participatory evaluation. New directions for evaluation, 1998(80), 5-23.
  3. Papineau, D. & Kiely, M. (1996) Participatory Evaluation in a Community Organization: Fostering Stakeholder Empowerment and Utilization. Evaluation and Program Planning, Vol. 19 No.1, pp 79-93

Messaggi recenti

Co-creazione, co-design e co-produzione, similarità nella loro definizione
La procedura CO3 per intervistare gli stakeholders
La valutazione della partecipazione degli stakeholder.
    Divulgative events on disruptive technologies and strategies: Blockchain What is Interactive Democracy? CO3 Partners Divulgative events on disruptive technologies and strategies: Augmented reality and Gamification CO3 project Model of interaction between PA and the citizens m1.2 What is CO3 project (Cities) m1.3 What is CO3 project (Athens) Co-Creation Workshop Divulgative events on disruptive technologies and strategies: Augmented reality and Gamification What is FirstLife? CO3 Partners CO3 project kick-off meeting #H2020 What is Gamification? m1.5 What is CO3 project (Turin) Plenary Meeting m1.4 What is CO3 project (Paris) Divulgative events on disruptive technologies and strategies: Blockchain What is Blockchain? What is Augmented Reality? m1.1 What is CO3 project CO3 Partners m1.6 What is CO3 project (ending)
The CO3 project has received funding from the European Union's Horizon 2020 research and innovation programme 2019-2021 under grant agreement No 822615. The content of this website does not represent the opinion of the European Union, and the European Union is not responsible for any use that might be made of such content.
X